• Ottobre 1, 2020 12:49 am

Ami News

Notizie Amichevoli per Tutti dal Mondo

Estate 2020 mite e senza afa, tra clima pazzo ed il lockdown

Lug 22, 2020
Estate 2020 mite e senza afa, tra clima pazzo e lockdown

L‘estate del 2020 in Italia, e non solo, è l’ennesima conferma di cambiamenti climatici che da un lato sembrano evidenti, ma che non sarebbero legati al lockdown globale per il coronavirus, ed alla conseguente riduzione delle emissioni di anidride carbonica (CO2), in accordo con quanto è stato riportato dal sito Repubblica.it.

Estate del 2020 mite e senza afa, temperature sotto fino a 3 gradi in Italia rispetto alla media stagionale

Quel che è certo al momento, a sole tre settimane dal Ferragosto del 2020, è che le temperature estive sono in Italia, un po’ ovunque, inferiori alla media stagionale anche fino a 3 gradi in meno. E chiaramente c’è differenza tra 29 gradi e 32 gradi per quella che, ai tempi della pandemia di coronavirus, sembra essere l’estate del mistero, l’ultimo regalo del clima che è impazzito secondo quanto riporta altresì Repubblica.it.

Estate del 2020, tornano in Italia le serate con la giacca

E’ ancora presto per cantare vittoria, in quanto magari il caldo con afa potrebbe arrivare ad agosto 2020, ma in ogni caso al momento l’estate del 2020 è nel nostro Paese la più fresca degli ultimi 5 anni in accordo con le rilevazioni a cura de meteorologi. Con la conseguenza che in Italia, un po’ ovunque, per il momento si esce la sera mettendo la giacca sotto l’abbigliamento estivo.

Perché l’estate del 2020 è senza afa? Ecco la risposta

In ogni caso, secondo il ricercatore di questioni dell’ambiente Guido Viale, riporta altresì il sito Repubblica.it, la spiegazione dell’estate 2020 mite c’è, ed è quella che ha portato l’anticiclone delle Azzorre, che spinge aria fresca, a prevalere per il momento sul monsone africano che, invece, porta di questi tempi l’aria calda e l’afa.